PERCHÉ SCEGLIERE UN COSMETICO NATURALE

Premium-Pack2

Non tutti sanno che circa il 95% dei prodotti cosmetici che troviamo in commercio e che utilizziamo tutti i giorni contengono conservanti, coloranti e profumi sintetici. Alcune ricerche scientifiche sembrano evidenziare effetti dannosi per la persona e l’ambiente a seguito dell’utilizzo, in modo continuativo, di prodotti sintetici per la bellezza. Nei prodotti cosmetici vengono utilizzate circa 12000 sostanze chimiche e studi recenti hanno fatto emergere dati non proprio rassicuranti. Un gruppo di ricerca ha dichiarato che, su 7000 prodotti in commercio, soltanto 25 erano stati testati e controllati. All’incirca un prodotto su 100 contiene sostanze che in alcuni Paesi europei sono state classificate come cancerogene e un terzo circa contiene sostanze classificate come potenzialmente cancerogene. È stata, inoltre, rilevata una percentuale elevata di metalli pesanti e allergizzanti che penetrano facilmente nel derma grazie alla presenza di idratanti e umettanti. Le componenti normalmente utilizzate in un prodotto cosmetico chimico tendono a coprire e sigillare la pelle (siliconi e petrolati), a disidratarla (PEG e EDTA) e gli schiumogeni utilizzati per creare l’emulsione acqua-olio, nel tempo, portano via il film idrolipidico del derma, creando arrossamenti e assottigliamenti permanenti.

Nei cosmetici naturali troviamo soltanto materie selezionate, controllate e naturali. Un olio vegetale estratto a freddo mantiene inalterate tutte le caratteristiche primarie, nutre e idrata la pelle, mantenendo integro il film idrolipidico e non occludendo i pori. La ricchezza in vitamine e acidi grassi polinsaturi permette di avere a disposizione un vero nutrimento per la pelle. Gli oli essenziali penetrano fin negli strati profondi del derma, favorendo la naturale rigenerazione cellulare. Agiscono come antiage, tonificando i tessuti e facilitando il drenaggio delle tossine metaboliche. La profumazione naturale non è mai eccessiva o aggressiva e gli oli essenziali, se sapientemente miscelati, inviano all’inconscio messaggi di pace, serenità e gioia che si riflettono immediatamente sull’aspetto della persona.

Cosa sono i parabeni?

I parabeni sono sostanze chimiche largamente utilizzate nei cosmetici anche per bambini. Sono sospettati di essere cancerogeni e creano danni anche a distanza di 20-30 anni perché si accumulano nell’organismo. I parabeni più diffusi sono: methylparaben, ethylparaben, propylparaben, isobutylparaben, butylparaben e benzylparaben.

Cosa sono i siliconi?

I siliconi sono sostanze chimiche largamente utilizzate nell’industria cosmetica come basi per le creme. Inizialmente donano un effetto setoso ma, se utilizzati con regolarità, tendono a ostruire i pori della pelle, che inizia a diventare secca, mal nutrita e opaca. I siliconi cosmetici agiscono esattamente come quelli utilizzati come sigillanti per finestre o vetri e ottengono lo stesso risultato: chiudere, sigillare, bloccare il passaggio di aria/acqua. Si trovano soprattutto nei filler, nelle creme rassodanti, negli shampoo e nelle creme per bambini.

Cosa sono i petrolati?

I petrolati sono idrocarburi derivati dalla raffinazione del petrolio. Scoperti per caso dagli operai che raffinavano il petrolio, furono introdotti per creare oli per bambini perché, inizialmente, lasciano la pelle liscia e setosa. Questo avviene per poco tempo, dato che i petrolati occludono completamente i pori della pelle impedendo la traspirazione e l’ossigenazione dei tessuti, portando ad invecchiamento precoce della stessa. I petrolati più diffusi sono: petrolatum, paraffinum liquidum, cera microcristallina, vaselina, mineral oil.. Sono contenuti nelle marche più famose e ritenute “sicure” dai non addetti ai lavori. I derivati del petrolio sono potenzialmente cancerogeni e tossici, danneggiano la pelle, inquinano il mare e il terreno.

Quali sono i vantaggi dei prodotti naturali?

I vantaggi dell’uso di un cosmetico naturale di alta qualità sono molteplici; in primis si utilizza un prodotto vivo, composto da sostanze pure che originano in natura e che sono compatibili con il nostro sistema. Sono semplici da decifrare perché di solito si trovano 10 componenti con denominazione latina e non chimica (ognuno di noi riconosce il termine olea europea ad esempio). Prevengono i danni da stress ossidativo, nutrono ed idratano la pelle; non inquinano l’ambiente, non generano, di solito, allergie o dermatiti e la profumazione delicata ci ricorda che la natura possiede profumi inimitabili. Si adattano ad ogni tipo di pelle ed esigenza e possono essere usati con totale sicurezza anche dai bambini piccolissimi.